Il processo chimico fisico per la depurazione delle acque reflue, si basa sui principi di reazione e coagulo degli inquinanti tramite reagenti idonei ad agglomerare le particelle inquinanti inorganiche presenti nel refluo.

DEPURAZIONE CICLICA

Questa tipologia impiantistica, viene proposta quando la quantità  di refluo da trattare è limitata.

Il processo di depurazione viene effettuato in una unica vasca con reazione coagulo e decantazione, i fanghi decantati al drenaggio e allo smaltimento, il chiarificato allo scarico o alla vasca di stoccaggio dopo essere passato per dei filtri a carboni attivi e a quarzite come garanzia di legge.

DEPURAZIONE CONTINUA

Questa tipologia di impianti trattano il refluo in forma continua e vengono dimensionati sia sulla quantità del liquame da depurare che sulla qualità degli inquinanti presenti, tenendo sempre conto delle variabili produttive.

La CITA Italia, per la funzionalità degli impianti, sia ciclici che continui, a seconda delle necessità di trattamento possono essere, automatici, semiautomatici o manuali.

In fase di progettazione, vengono sempre garantiti i sistemi modulari costruttivi, questi sistemi permettono di garantire nel tempo il processo di depurazione, anche se aumentano le quantità e la qualità  del refluo da depurare, l’investimento iniziale rimane, basta solo aggiungere uno o più moduli all’esistente.

Gli impianti vengono sempre progettati sugli spazzi disponibili all’interno dell’azienda, tenendo conto di possibili aggiunte future, e facilmente spostabili e riposizionati, il refluo chiarificato viene rifinito prima di essere riutilizzato o scaricato al consortile, nel rispetto delle norme di legge. 

La CITA Italia ha come obbiettivo il riutilizzo del refluo chiarificato, a tale scopo utilizza reagenti di origine di origine organica e organico – chimica, il processo di coagulo avviene in vasche tramite movimentazione generata da agitatori a velocità variabile, a seconda della tipologia dell’inquinante e del reagente, al termine del processo di addensamento fanghi può essere inserito il sistema

drenante  brevettato e distribuito in esclusiva da“CITA Italia” evitando l’utilizzo del decantatore e di altri sistemi per la compattazione o drenaggio dei fanghi.